Patek Philippe Golden Ellipse - 3589/1 - Mesh bracelet - Mr. Tempo Prezioso

Patek Philippe Golden Ellipse – 3589/1 – Mesh bracelet

Brand: Patek Philippe Codice: 2498 Referenza: 3589/1 Modello: Ellipse oro giallo Anno: 1970 Materiale: Case and bracelet in 18k yellow gold Movimento: Mechanic with automatic winding Scatola: no Garanzia: no Prezzo: Price on request Venduto: no

Nato alla fine degli anni '60, è diventato subito un'icona in un mondo in continua evoluzione. L’industria dell’orologeria stava per vivere la propria rivoluzione poiché il quarzo era proprio dietro l’angolo – e Patek Philippe era ben consapevole del potenziale impatto futuro. Guidata dall'allora presidente Henri Stern, nonno di Thierry Stern, l'azienda aveva bisogno di un nuovo design di orologi che fosse immediatamente riconoscibile come Patek e unisex nel suo fascino. L'azienda aveva anche bisogno di un orologio che rappresentasse il vero lusso, qualcosa che si distinguesse a prima vista da qualsiasi altro orologio. I progressi nella produzione di massa hanno fatto sì che durante gli anni '60 fosse più facile per gli orologi prodotti a basso costo imitare l'aspetto degli orologi di lusso. Il lancio della prima Ellipse nel 1968 non poteva arrivare in un momento migliore. È stato immediatamente accolto come lungimirante e classico allo stesso tempo, pur rientrando in un livello di lusso mai visto nel settore dell'orologeria. Negli anni '70 l'Ellipse divenne il simbolo dello chic internazionale. Era l'orologio che il jet set stava aspettando e divenne un must al polso degli uomini e delle donne meglio vestiti dell'epoca. Come ricorda Thierry Stern dalla sua infanzia, "lo pensavo come un capo che doveva essere indossato da persone di grande classe". Il suo successo fu dovuto anche alla potenza della macchina di marketing di Patek Philippe dietro di esso, e il modello apparve nella maggior parte delle pubblicità dell'azienda dalla fine degli anni '60 fino all'inizio degli anni '80. Il messaggio dell'Ellipse era semplice quanto il modulo stesso. Innanzitutto, l'orologio nasce da un design classico antico quanto il concetto stesso di bellezza: la Sezione Aurea. In secondo luogo, l’orologio rappresentava la tela definitiva del design nell’esplorazione della maestria artigianale di Patek Philippe. E, ultimo ma non meno importante, l'Ellipse rappresentava l'icona del successo per eccellenza e accoglieva chi lo indossava in un club esclusivo, quello di possedere un Patek Phillippe. La ref. 3589 fu lanciato nel 1970 e rimase nella collezione fino al 1979. Fu il primo della collezione Patek a utilizzare il calibro base LeCoultre 28 255, successivamente utilizzato nel Nautilus rif. 3700. È stato realizzato in oro giallo o bianco 18 carati con molteplici varianti di quadrante e cinturino o bracciale.Una cassa ellittica, tra cerchio e rettangolo. Lancette e indici sottili che interrompono il quadrante in oro massiccio con . Quando apparve per la prima volta nel 1968, l’Ellisse d’Oro di Patek Philippe era un’audace rinuncia alle forme tradizionali degli orologi ma, lungi dall’inchinarsi alla moda passeggera, questo orologio innovativo esibiva un’armonia di proporzioni gradevoli alla vista. La corona firmata Patek è in ottime condizioni, con incisione del logo. L'orologio non viene fornito con la scatola originale, ma ha un estratto d'archivio di Patek Philippe. La cassa misura circa 34 mm x 36 mm, il bracciale integrato con motivo intrecciato, si adatta a un polso di circa 7,5-8 pollici, ma presenta qualche regolazione nella chiusura.    

Contattaci per maggiori informazioni

    Seleziona la tua valuta
    EUREuro